See also...

Perching birds only Perching birds only


Pictures for Pam Pictures for Pam


Fur, Fin and Feather. Fur, Fin and Feather.


Pink Rosa Rose Pink Rosa Rose


Nos amis les bêtes Nos amis les bêtes


Tolerance Tolerance


oiseaux de mon monde oiseaux de mon monde


l'insolite l'insolite


See more...

Keywords

fauna
animal
oiseau
uccello
bird
passero
d'italia
italiae
passera
passer
windows
finestre
rosé
rosy
rosa
pink


Authorizations, license

Visible by: Everyone
All rights reserved

137 visits

Cip Cip dal balcone

Cip Cip dal balcone
Lunga in media 15 centimetri, per un’apertura alare di 24-26 centimetri e peso fino a 30 grammi, la Passera d’Italia presenta, nell’aspetto, grandi differenze tra i due sessi: il maschio sfoggia una livrea appariscente, con dorso e ali marroni, screziati di nero, guance bianche, nuca e testa bruno-nocciola, gola nera e petto grigio (in foto vedete un maschio); la femmina, come i giovani, si presenta nei colori molto più sbiadita con il dorso bruno-chiaro striato di nero, la nuca beige, petto e gola grigi. Il becco, conico e robusto, è di colore grigio scuro. Il maschio di Passera d’Italia è abbastanza simile alla Passera mattugia, dalla quale si distingue soprattutto per una maggiore estensione del bavaglio nero sul petto e soprattutto per l’assenza della macchia, anch’essa nera, all’interno del bianco delle guance.

La maggior parte degli autori concorda nel ritenere la P. italiae una specie a sé stante, anche se altri la accomunano, anche dal punto di vista tassonomico, alle “cugine” P. hispaniolensis e P. domesticus . In Italia – ove mostra densità variabili tra 10 e 200 coppie per chilometro quadrato – è nidificante e prevalentemente sedentaria, può nidificare anche in piena stagione fredda e la si ritrova praticamente in tutti gli ambienti, dalle aree urbane ai villaggi, fino all’aperta campagna (mentre nell’arco alpino è presente la Passera europea).

La stagione riproduttiva inizia a marzo: è facile, in questo periodo, scorgere gruppi di passeri che litigano chiassosamente tra loro per la conquista della femmina. Il nido, un voluminoso ammasso di fili d’erba secca con ingresso laterale, è costruito in anfratti di manufatti (sotto le tegole, nei fori di muri, piloni ecc.) o, più raramente, nelle cavità degli alberi. La femmina vi depone dalle 3 alle 6 uova, che cova per 11-14 giorni. I giovani restano nel nido per poco più di due settimane dalla schiusa, ma vengono accuditi dai genitori – o dalla stessa colonia – anche in seguito.
Qui potete sentire il suo CANTO

Do not use my images on websites, blogs or other media without my explicit written permission.
All rights reserved - Copyright © Nora Caracci
Translate into English

Léopold, William Sutherland, trester88, Valeriane ♫ ♫ ♫¨* and 15 other people have particularly liked this photo


13 comments - The latest ones
 Jeff Farley
Jeff Farley club
An excellent shot Nora. Thank you for posting to FFF.
20 months ago.
 Ulrich John
Ulrich John club
A nice shot, Nora !
20 months ago.
 Jocelyne Villoing
Jocelyne Villoing club
Oh tout seul... non avec la photographe !+++++++++
20 months ago.
 Annemarie
Annemarie club
bella la composizione
noi abbiamo un merlo che canta sul balcone, ma non riesco a fotografarlo
20 months ago.
 Pam J
Pam J club
HELLO LITTLE 0NE
20 months ago.
 tiabunna
tiabunna club
Well caught, Nora.
20 months ago.
 RHH
RHH club
Nice perspective and pov.
20 months ago.
 Misou 49
Misou 49 club
Jolie prise !
19 months ago.
 Valeriane ♫ ♫ ♫¨*
Valeriane ♫ ♫ ♫¨* club
bien vu**************
19 months ago.
 trester88
trester88 club
Süßer Spatz!
19 months ago.
 William Sutherland
William Sutherland club
Wonderful capture! Stay well!

Admired in:
www.ipernity.com/group/tolerance
19 months ago.
 Léopold
Léopold club
Un petit observateur tellement charmant et fasciné par ces trois fenêtres !
19 months ago.
 Alltagsradler Teltow
Alltagsradler Teltow club
Aha, eine massive Dachrinne.
13 months ago.

Sign-in to write a comment.