mr.driver

mr.driver

Posted on 10/11/2007


Photo taken on October 11, 2007


See also...

Sebastião Salgado Sebastião Salgado



Keywords

war
oil
earth
future
shopping
turin
tomorrow
2003


Authorizations, license

Visible by: Everyone
All rights reserved

826 visits

mr.driver's photos

shopping (tomorrow?)

Hanna Noel, machmalpause have particularly liked this photo


Comments
machmalpause
machmalpause
hehehe :-)
10 years ago.
mr.driver has replied to machmalpause
;)
10 years ago.
Sarathustra
Sarathustra
ma perchè devono inquinare così inutilmente...non sono d'accordo!!
10 years ago.
mr.driver has replied to Sarathustra
Ti riferisci ai manifestanti o al manifestato? io suppongo che tu ti riferisca ai manifestanti, che secondo te stanno "inquinando inutilmente". La tua obiezione -se è questa- è interessante, credo sia condivisa da molti, mi fa piacere che tu l'abbia espressa invece che taciuta come hanno fatto tanti. Mi ha fatto riflettere a lungo su come esprimere la mia posizione:

Io non sono d'accordo con l'inquinamento e con tutto quello che sta dietro / intorno all'inquinamento. Ma sono d'accordo, per diversi motivi, con i manifestanti di questa foto, anche se stanno inquinando. Perchè stanno inscenando qualcosa di tragico: "spingere un carrello della spesa equivale a bruciare petrolio" e "stiamo usando questo pianeta - e le persone che ci abitano - come merce da supermercato." Io non vedo in loro la pretesa di dare una soluzione a questa tragedia. Nessuno di loro, durante la performance, ha detto una parola o esposto striscioni chiarificatrici. Non stanno dicendo: "fate questo". Non stanno neanche dicendo: "non fate quest'altro". Stanno sintetizzando e simbolizzando un comportamento comune a tutta o quasi l'umanità, o perlomeno quel tipo di umanità di cui facciamo parte tutti. La loro è espressione artistica; sintetizza e simbolizza la vita quotidiana elevandola ad un emblema (uomini che spingono carrelli della spesa contenenti barili di petrolio in fiamme) che è nello stesso tempo troppo chiaro ed enigmatico.

Per il valore che io (ma il mio è ovviamente un giudizio soggettivo - si tratta di arte) attribuisco a questa performance, non ritengo opportuno giudicare l'inquinamento che provocano direttamente. Penso che potrò farlo quando io stesso o qualcun altro avrà la soluzione in tasca per la tragedia che questi artisti stanno rappresentando. Fino ad allora riterrò più opportuno indignarmi per il manifestato (l'inquinamento in sè, me stesso, il mio stesso comportamento quotidiano a cui sono in parte costretto e in parte responsabile, molto più inquinante di una sfilata con petrolio bruciato per via Po, e soprattutto molto più lungo nel tempo) che non per i manifestanti di quella mezz'ora. Allo stesso modo per cui non mi indigno per la carta usata per pubblicare i saggi di ecologia ma per i milioni di ettari di foresta che ho distrutto per soffiarmi il naso (per non dire di peggio...).
10 years ago. Edited 10 years ago.
P.R.Baptista
P.R.Baptista
The commentary is as important as the photo and gives me some relief considering the extreme simplicity of commentaries in general found in ipernity. Welcome to the Sebastião Salgado group
9 years ago.