See also...


Keywords

Athens
Greece
Hellas


Authorizations, license

Visible by: Everyone
All rights reserved

367 visits

The Tower of the Winds, ATHENS

The Tower of the Winds, ATHENS
The Tower of the Winds, Athens
The Tower of the Winds, also called horologion (timepiece), is an octagonal Pentelic marble
tower on the Roman agora in Athens.

Adam *, Anamorphose, Anjo have particularly liked this photo


Comments
Demetrius Chryssikos
Demetrius Chryssikos
Si dice che il geografo Eratostene di Cirene (ca.200 a.C.), comprendendo che più venti presentavano solo leggere varianti, ridusse i dodici venti agli otto principali. L'opera originale di Eratostene è andata perduta, ma la storia è riportata da Vitruvio, che prosegue dicento che Eratostene giunse a questa conclusione nel tentativo di misurare la circonferenza della terra. Egli dedusse che c'erano in realtà solo otto settori di uguale ampiezza e che gli altri venti non erano altro che varianti di questi otto venti principali. Se ciò fosse vero, Eratostene sarebbe l'inventore della rosa dei venti ad otto punte.
Il fatto che Eratostene fosse un discepolo di Timostene e che si dice abbia attinto principalmente dalla sua opera non conta molto. Ma è interessante notare come si discostano su questo punto. Entrambi riconoscono che la rosa a dieci venti di Aristotele non è simmetrica, ma mentre Timostene ripristina l'equilibrio aggiungendo due venti per creare una rosa a 12 venti, Eratostene elimina due venti per creare una rosa ad 8 punte.
Sembra che la riduzione di Eratostene abbia trionfato. La famosa "Torre dei Venti" di Atene mostra solo otto venti piuttosto che i dieci di Aristotele o i dodici di Timostene. Si dice che la torre sia stata costruita da Andronico di Cirro (ca. 50 a.C.) ma è comunemente datata dopo il 200 a.C. (ovvero dopo Eratostene). Gli otto venti che nomina sono: Borea (non Aparctias, N), Cecia (NE), Afeliote (E), Euro (SE), Noto (S), Libico (SW), Zefiro (W) e Scirone (NW, variante di Argeste). È notevole la ricomparsa di Borea nel settore Nord al posto di Aparctias. Le figure sulla torre sono rappresentate figurativamente come dei (Anemoi). Si crede che la torre fosse sormontata da un segnavento.
17 months ago. Edited 17 months ago.