emilythebride's articles

About...

''Perchè i pensieri devono volare liberi come uccelli, corvi o colombe che siano''
emilythebride
Translate into English

Archives

  • Spin

    - 9 years ago
    Mi convinco dell'esistenza di piani astrali mentre osservo il mio karma innamorarsi dei tuoi logaritmi Contemplo Tendenzialmente preferisco muovermi verso Ovest ma è il tuo pungente Nord a calamitarmi con forza Perdo il mio Spin e la luce del mio eterno tramonto diventa aurora.

  • Il vento che muove me

    - June 24, 2011
    Piove. Prima che sorga il sole tu sarai ormai lontana e l’acqua avrà lavato via ogni tua traccia dal percorso che ci separa. Io e te dormiamo abbracciati, una candela si spegne ed è già domani. Piove. Lontano da te stavolta ogni goccia che bussa sul tetto arriva crudele messaggera di ricordi. I lampi che illuminano a tratti le pareti proiettano tue immagini. Fotogrammi . Che bella che sei, distesa tra i fili d’erba in quel prato di Maggio; Sorridi , mi strizzi l’occhiolino ed io mi la…

  • Stella del Nord

    - June 29, 2009
    Ho bisogno di tornare per ritrovare nei tuoi occhi la parte di me che ho smarrito Torno perché quando mi siedo disperato di questo bandolo sconquassato tu ne sei il capo Torno tra le tue braccia, la mia casa tra le tue gambe, la mia vita Torno perché gli aghi di queste bussole girano impazziti mentre tu unico ed eterno tempo senza tempo sei la mia stella del Nord.

  • Noirs Désirs

    - May 19, 2009
    Écoute c’est nuit la pluie battent se rendre mais dedans quelque chose jamais repose aussi j’ai hissé le drapeau blanc et maintenant j’attend Écoute éncore le vent souffle incessamment en balayant loin nos noirs désirs Et j’en viens à croire que sûrement un rêve se révélera au jour pour notre plaisir.

  • (Attra)Verso Te

    - May 15, 2009
    Immobile mi sono sempre riconosciuto in un albero: nella sua corteccia le stesse rughe che segnavano il mio viso nei suoi nodi e nei miei calli le diverse pieghe che aveva preso il destino. Incredulo oggi mi osservo da lontano: un uomo su una zattera in movimento costruita sradicando se stesso dal terreno, per inseguire il suono di uno strumento che è anche colore un fiore superstizione un nome. Viola, tutto questo è per te, ma se nell’altra sponda non ci sarai tu ad attend…

  • Farfalle

    - March  9, 2009
    In una conchiglia le nostre deboli anime cercano rifugio. Nella tua stanza solo il silenzio delle nostre solitudini. Nella tua stanza questa notte , solo noi. Ho paura, ti dico. Fuori questa porta due grosse iene riposano sullo zerbino. Le bugie di ieri, le verità di domani. Ci assaliranno, alla fine di questa notte. Non ho mai sentito tanto freddo, e nella spirale di questa conchiglia tutto gira così vorticosamente. Confondendoci. E’ la fine, penso.…

  • S.Valentine

    - February 13, 2009
    In the back of my mind Trying to find a little part of me Trying to find a little part of you But it's all gone Absentine to cicatrize Cut 'cause it's over Just the time to immortalize A pic, a song, a trip and a silly name will end this beat

  • Come Salomè

    - November 12, 2008
    Io ti chiedo verità E tu inizi la tua danza Vigliacca Sai quanto un velo possa illudere mascherando trasparenza Ma questa notte ad una ad una strapperò via le tue apparenze e tu finalmente svestita dal tuo ultimo e settimo velo di superbia sarai sinceramente mia.

  • Lo specchio dell'anima

    - July 29, 2008 - 1 comment
    Sapevi era proibito, sapevi di questa condanna, di questa maledizione . Conoscevi dal principio l'impossibilità di proseguire oltre. Perché l'hai voluto? Era nei patti. Patto di sangue di amicizia rispetto ed amore. Amore infinito. Avevi il mio corpo e la mi anima tutta. Ma tu lo hai cercato disperatamente. In quel buio hotel di periferia quella sera hai posato dolcemente le tue mani sul mio viso rivolto verso il basso. Erano calde. Erano piacevoli . Erano bagnate delle mie lacrime.  E…

  • Cordata verso il cielo

    - July  9, 2008
    Chiusa nei suoi pensieri prese posto sulla seggiovia e partì. Iniziò così il suo viaggio verso l’alto, sapendo che sarebbe stato l’ultimo. Quella notte Marta aveva dormito come una bambina, di un sonno profondo e riposante, come non accadeva ormai da mesi. In cuor suo sapeva il perché di questo improvviso cambiamento;ormai aveva deciso ed era finalmente in pace con se stessa. La sera prima, al buio di fronte la tv,stava cercando di calmarsi con alcune gocce di ansiolitico vista l’ineffi…

  • Catene

    - July  4, 2008
    Nella più autentica prospettiva di te ho districato i nodi dei  miei pensieri figurando colorati bandoli matasse stracci d'anima Tu che hai guardato oltre dispiegando le tue vele hai intravisto un nuovo orizzonte costruendo solide visioni strade metalliche emozioni Sciolgo in lacrime le mie catene satellite di te           ormai satellite di niente.  

  • La resa

    - May 22, 2008
    E se vivere stanca voglio poter trovare rifugio nella fortezza del tuo amore Non più condurre ma arrendermi e seguire Non più vegliare ma disarmarmi per  dormire Io Diana senza frecce sogno la possibilità di un fragile sonno di bambina  

  • In a moment

    - April 22, 2008
    You're looking for me with your sparkling eyes and they tell the truth There's something more i'll desire? You're running to me you'll be here in a while just stop don't break don't talk but hold me and feel to tell me Will we be able to take care of  it?

  • Sono punti di vista

    - March 18, 2008
    Come tutte le mattine, alle otto e trenta, passo' davanti lo specchio ,si sistemò il nodo della cravatta,salutò Disco che scodinzolava allegro davanti la porta ed uscì di casa. Scendendo le scale ripercorse mentalmente l'elenco delle cose da non dimenticare, quello sottolineato due volte ed affisso sullo specchio davanti a cui era passato proprio qualche secondo prima.Allora, chiuso il gas? Si,spento i termosifoni? Si,annaffiate piante? Si,ciotola d'acqua per Disco?o cavolo...ciotola…

  • Lupo di mare

    - March  5, 2008
    Forse ci sarà un'altra vita per coprire i miei sbagli. Ma dovrò avere un altro cuore, perchè questo è ancorato al tuo. Adesso onde cullano me ed i miei pensieri rimossi da rimorsi. Ora lunghe, ora brevi, ora impetuose come quelle che hanno sbattuto su quei sassi i miei sogni di niente. Spumeggiando. E sempre adesso, in assenza di Dio e in assenza di te, attendo trepidante la fine di questo autoinflitto inferno d'acqua che brucia come fuoco. Onde.Tu, sola, in piedi sulla banchi…

  • Serendipity

    - March  3, 2008
    La tua mano si posa su di me in un' ordinaria domenica pomeriggio . Siamo qui accoccolati sul divano, con un plaid rosso che ci scalda, di fronte ad una grande vetrata, che come uno schermo proietta lo skyline di questa cittadina di mare dove viviamo. Il paesaggio è immobile, cristallizzato dal freddo invernale , ed io porto lentamente il capo sulle tue gambe, in preda ad un'ipnosi indotta dal ticchettio dell'orologio vintage appeso alla parete. Stiamo guardando fuori, oltre…

  • Labirinto

    - February 28, 2008
    Protetta in un labirinto di specchi innalzato per fuggir Minotauri stai Teseo in cerca di me affidato al riflesso bugiardo di luci distorte non senti il tintinnare dei miei talismani indicarti la via e ti perdi perdendomi nella rete a te non destinata   

  • Stelle decadenti

    - February 27, 2008
    Parcheggiamo alla buona e scendiamo dalla tua macchina : nessun segno di umanità nel raggio di un miglio. Ti avvicini silenziosamente col naso per aria  ‘’Vieni, ti porto con me.E’ un posto speciale’’  dici ridendo. La tua mano piacevolmente calda stringe la mia, ed io mi lascio trasportare come  foglia dal fiume. E’ notte ,è estate , e tu sei bellissima come sempre. Portami dove vuoi penso,ed invece articolo solo un  ‘’ Va bene’’. Camminiamo costeggiando il ciglio di questa str…

25 articles in total