Cari 4 Amici del mio BLOG,

Anche se questo lo leggeranno in pochi, internet è uno dei pochi mezzi liberi rimasti:

- In Italia la stampa non è libera: i giornali fanno capo a 3 grandi gruppi, la Repubblica_Espresso (di sx), Mondadori (dx) e Monti Raiffaiser (la Nazione; resto del carlino, Giorno 9, di dx:

- Le televisioni sono gruppo Rai e Mediaset che a sei canali amplificano la voce del padrone (Silvio Berlusconi):

- la magistratura, con il lodo Alfano e le prossime riforme in previsione, sarà imbavagliata;

- lo sbarramento che si prospetta anche per le elezioni Europee dove non si elegge nessun governo ma solo i rappresentanti italiani ad uno degli organismi CEE (e non è il più importante) con la vergogna di togliere le preferenze perchè i candidati li esprimono le segreterie di Partito, è totalmente anticostituzionale;

- la stessa riforma della scuola con i tagli al sostegno, maestro unico è anticostituzionale (art. 2) perchè rende un bambino disabile o immigrato diverso dagli altri, con gran vantaggio per le scuole elementari cattoliche a pagamento;

- il Vaticano, che ci costa solamente 22 milioni di euro di utenze all'anno non contribuisce allo sviluppo economico del paese;

- la legge Biagi, con onore e rispetto per chi la scritta ed è vittima del terrorismo, lascia i giovani senza speranza di mutuo e pensione;nonchè l'involuzione dai contratti nazionali a quelli aziendali ci manda ai tempi bui del capitalismo più bieco dagli anni 70 ad oggi.

Quindi si sta involvendo verso una democrazia autoritaria, ma Berlusconi non è Sarkozy..magari!

Per finire, un articolo della Costituzione

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

EVIDENTEMENTE C'E' QUALCUNO PIU' UGUALE DEGLI ALTRI...SVEGLIATEVI ITALIANI!!!!!