Cari lettori,

l'annata paliesca purtroppo o per qualcuno fortunatamente è finita. Per quanto mi riguarda sono stati due palii tra delusioni e gioie, gioie per aver visto nuovamente dopo l'agosto 2006 la nostra cara avversaria tartuca perdere un palio che a detta di molti era già vinto, e io c'avrei SCOMMESSO che vincevano, e invece ancora una volta volevano essere troppo professori e più furbi di quell'altri; delusioni perchè per noi l'estrazione delle contrade rimane ormai un rebus, anche se lo sanno prima, e nn c'è verso mai di provare a correre due anni di fila;quindi siamo stati costretti a passare un noioso palio da turisti a luglio e ad agosto, come ormai ci capita ultimamente, stare per 4 giorni con la paura che potessere vincere ma poi il 16 sera tutto la rabbia e la paura di quei 4 giorni è venuta fuori e nessuno ci sta dietro.

Dopo questo breve resoconto della nostra annata paliesca ora ci buttiamo con la mente dritti al prossimo anno dove ci aspettano due pali da protagonisti e speriamo magari anche tre..

A questo punto torna di moda il calcio e la menssana e le partite la domenica.Fra una settimana inizierà il nuovo campionato di serie A, più tardi invece il campionato di seria A di basket.Siamo già pronti a vivere questa annata e per quanto mi riguarda spero ricca di soddisfazioni grazie alla mia squadra del cuore (che non c'è bisogno dica qual'è perchè in tanti s'hanno che tifo la viola)..Ogni domenica per tutto l'inverno sarà ricca di tensioni, di emozioni e di delusioni (speriamo poche però) che prima il calcio con la mia Fiorentina mi daranno e poi con il mensanone.

Insomma già tutti pronti ormai a vivere questo inverno intensamente mentre le dirigenze di contrada rimarranno in movimento per definire tutti i rapporti per le carriere del 2009.

L'arrivo del campionato di serie A coincide per noi senesi con la fine dell'estate e dell'annata paliesca, solo per 2 contrade l'inverno arriverà più tardi (beate loro), mentre per le altre è già tempo di bilanci e per molti ragazzi è già tempo di fantacalcio..

Insomma cari lettori che sia un buon inverno per tutti anche se speriamo arrivi il più tardi possibile..

Arrivederci